02 Aprile 1989: “RICOMINCIAMO INSIEME AMOR MIO”

02 Aprile 1989: esattamente 30 anni fa all’Olimpico scendevano in campo Roma e Cesena. I giallorossi non vincevano addirittura da tre mesi, ovvero dall’esaltante successo sul Napoli di Maradona e Careca, ottenuto l’ultimo dell’anno all’ultimo minuto grazie ad un colpo di testa di Rudy Voeller.

Per intenderci ancora meglio, era la stagione di Renato e di Andrade, un’annata così assurda da far passare in secondo piano l’unico splendido campionato di Daniele Massaro in maglia giallorossa. In Panchina tornava Liedholm dopo la breve parentesi con tornato in sella dopo la breve parentesi del duo Spinosi/Sormani.

La Roma, eliminata oramai da tutto e ottava in classifica, vinse a fatica 1-0 con rete di Voeller al 64’, ma la cosa più bella della giornata, come al solito arrivò dagli spalti. Ecco lo striscione firmato dal Vecchio Cucs e affisso in Curva Nord, un messaggio più che mai attuale e d’esempio vista la situazione odierna: “RICOMINCIAMO INSIEME AMOR MIO”.