22 Aprile 1973: nel giorno più difficile, l’esordio di Agostino Di Bartolomei con la Maglia della Roma

22 Aprile 1973: una delle giornate più difficili della nostra storia calcistica. La Roma, di scena a San Siro contro l’Inter, non poteva permettersi di perdere. La classifica, del resto, era impietosa: i giallorossi erano sull’orlo del baratro, cioè a un punto dalla Serie B.

Fortunatamente, le concomitanti sconfitte della Lanerossi Vicenza a Torino contro la Juventus (2-3) e della Sampdoria in casa contro il Cagliari (0-1) ci aiutarono non poco. Ma fu il punto conquistato al Meazza che fece la differenza. In quel giorno così difficile per la storia giallorossa, fece il suo esordio in Serie A Agostino Di Bartolomei, giovanissimo centrocampista classe 1955 che aveva compiuto diciott’anni solo un paio di settimane prima.

Questa la formazione schierata da mister Trebiciani: Ginulfi, Peccenini, Scaratti, Salvori, Bertini, Bet, Morini, Franzot, Orazi (88′ Mujesan), Spadoni, Di Bartolomei.

Al termine della partita, conclusasi con il punteggio di 0-0, abbracci commossi in mezzo al campo tra i giocatori. Evidente la grande emozione di Agostino, romanista nell’anima. Le foto pubblicate sui giornali dell’epoca sono eloquenti e mostrano chiaramente la sofferenza del giocatore nel vedere la sua amata squadra così in difficoltà.

I risultati della 26a giornata di Serie A 1972/72
Atalanta-Ternana 0-0
Fiorentina-Palermo 3-0
Hellas Verona-Torino 0-0
Inter-Roma 0-0
Juventus-Lanerossi Vicenza 3-2
Lazio-Milan 2-1
Napoli-Bologna 1-1
Sampdoria-Cagliari 0-1

La classifica al termine delle gare
Lazio 39
Milan 39
Juventus 37
Fiorentina 32
Inter 31
Torino 29
Bologna 27
Cagliari 25
Napoli 24
Atalanta 22
Hellas Verona 22
Roma 21
Lanerossi Vicenza 19
Sampdoria 19
Palermo 15
Ternana 15

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.