25 Marzo 1990: ultimo magnifico goal di Bruno Conti con la Roma

In quegli istanti non avevamo idea che si trattasse di un momento storico. Del resto, quante volte lo avevamo visto sistemare il pallone fuori dall’area, pronto a tentare la conclusione con il suo magico sinistro? A volte il pallone entrava, altre no, ma non era tanto l’emozione di una possibile rete della Roma ad elettrizzarci, bensì il pensiero di poterlo abbracciare idealmente ancora una volta tutti insieme, il nostro Bruno.

Già, perché quando Conti segnava aveva occhi solo per noi, come naturalmente noi per lui. Tutti avevamo (o abbiamo ancora) in cameretta un poster nel quale è immortalata una sua celebre corsa verso la Curva Sud, tenera immagine di un calcio romantico di cui, ahinoi, abbiamo perso le tracce, ma soprattutto suprema lezione di puro romanismo, quel legame indissolubile tra undici uomini che indossano la Maglia di Roma, e i romanisti, romani e non, autenticamente innamorati dell’unica parola al mondo che sa di umana eternità: Roma.

Quel giorno, dicevamo, non potevamo immaginare che noi, circa 25 mila fortunati, avremmo vissuto qualcosa di speciale. Non era in programma una partita importantissima, si giocava contro un Verona in piena lotta per non retrocedere, e la Roma, dal canto suo, aspirava a una qualificazione in Coppa Uefa. Tuttavia, al 16’ del primo tempo accadde ciò che trasformò una normale gara di Serie A in una ricorrenza magica, proprio come la Roma: Bruno Conti sistemò il pallone appena fuori dall’area, prese la rincorsa e scaricò un sinistro che s’insaccò a velocità supersonica alla destra di Peruzzi, portiere cresciuto nella primavera giallorossa e all’epoca in prestito agli scaligeri. 1-0 per noi.

Il Flaminio esplose (l’Olimpico era in ristrutturazione per gli imminenti mondiali), Conti corse come al solito verso la Curva Sud festante, vivemmo attimi di gioia immensa, attimi in cui tornammo a rivedere i fasti degli anni ’80, attimi che eravamo sicuri di rivivere ancora tante a tante volte, perché non sapevamo che quella sarebbe stata l’ultima.

25 Marzo 1990, Stadio Flaminio, Roma vs Hellas Verona 5-2: ultimo goal di Bruno Conti in maglia giallorossa.

Author: forzaroma