Jordan Veretout: il “tuttofare” viola nel mirino della Roma

Jordan-Veretout

Jordan Veretout è nato il 1° marzo 1993 ad Ancenis, cittadina di circa 8 mila abitanti situata nel dipartimento della Loira Atlantica nella regione dei Paesi della Loira (Francia centro-occidentale).

Il comune si trova a metà strada da Angers e Nantes, due città molto più grandi, popolate rispettivamente a circa 150 mila e 300 mila abitanti, entrambe distanti all’incirca un’ora di macchina, e, come la stessa Ancenis, appartenenti ai Paesi della Loira. Proprio a Nantes, Veretout, indicato come uno degli obiettivi di calcio mercato della prima Roma targata Paulo Fonseca, insieme a Bartra, Lyanco e Bonifazi, ha trascorso una lunga e importante parte della sua carriera.

Jordan-Veretout

Dove iniziò Jordan Veretout

Prima di passare alle giovanili del Nantes, Veretout giocò per quattro stagioni nel Belligné, squadra dell’omonima frazione di Ancenis, il suo paese. Correva l’anno 1999 quando il giovanissimo Jordan tirava i primi calci ad un pallone: aveva appena 8 anni. Con il Belligné l’attuale giocatore della Viola rimase fino al 2003, anno in cui, appena dodicenne, passò al Nantes.

Dovette essere un passaggio molto impegnativo per questo ragazzo di provincia che si ritrovava in una città di circa 300 mila abitanti nella delicata fase dell’adolescenza. Sta di fatto che nella compagine francese di Ligue1 Veretout giocò in tutte le compagini giovanili fino ad arrivare al debutto in prima squadra, avvenuto ben otto anni dopo il suo arrivo.

La lunga avventura di Jordan Veretout con il Nantes

Completata la trafila nelle formazioni giovanili, iniziata nel 2003 e terminata nel 2011, per il calciatore transalpino arrivò finalmente il momento dell’esordio nella massima serie francese con la maglia del Football Club de Nantes, squadra che detiene un ruolino niente male per quel che riguarda la storia del calcio francese.

Fondato nel 1943, difatti, il Nantes ha vinto 8 scudetti e tre coppe di Francia. Con la maglia gialloverde Jordan Veretout ha giocato dal 2011 al 2015, collezionando 130 presenze e siglando 14 reti, tutte in campionato.

Il trasferimento all’Aston Villa

Dopo 13 anni al Nantes, tra giovanili e prima squadra, nell’estate del 2015 Jordan Veretout è passato all’Aston Villa. L’esperienza con la squadra di Birmingham non è stata molto fortunata: il francese ha giocato con regolarità collezionando 25 presenze in Premier, ma la squadra è retrocessa in Championship, la serie B inglese.

Il ritorno in Francia al St. Etienne

Dopo la sfortunata parentesi britannica, Veretout è tornato in Francia per vestire la maglia del St. Etienne in Ligue 1. Nella stagione 2016/17 è stato praticamente sempre presente, siglando anche tre reti su un totale di 35 volte presenze.

L’arrivo alla Fiorentina

Nell’estate 2018, infine, per il middlefielder francese è arrivata l’opportunità di spiccare il grande salto nella Serie A italiana. Ad acquistarlo è stata la Fiorentina guidata da mister Stefano Pioli. Nella massima serie Veretout è diventato subito un punto fermo dello scacchiere viola, garantendo gioco e anche una soluzione infallibile dagli undici metri.

In due campionati con i gigliati, Veretout ha collezonato 69 presenze mettendo a segno 13 reti. Buono anche il suo ruolino in Coppa Italia: sei presenze e due goal.

Veretout in Nazionale

Con la maglia della nazionale transalpina il giocatore non ha avuto grande fortuna. 27 le presenze, ma tutte con le formazioni giovanili: Under 19, 20 e 21. Anche per quel che riguarda il palmares, Veretout non ci sono informazioni rilevanti: a parte un campionato mondiale con la nazionale Under 20 vinto in Turchia nel 2013, nella sua bacheca non ci sono trofei.

Author: forzaroma