Roma-Empoli, squadra decimata e scelte obbligate per la prima del Ranieri 2.0

Il secondo “mandato” di Claudio Ranieri alla guida della Roma non cominicia certamente sotto una buona stella. Nel monday night dell’11 Marzo ci sarà un piccolo esercito di indisponibili, tutti titolari, sui quali il mister di San Saba non potrà puntare: Under, De Rossi, Pellegrini, Manolas, Dzeko, Fazio e Kolarov. I primi quattro saranno assenti per infortunio, mentre gli ultimi tre per squalifica. Da valutare anche le condizioni di Zaniolo, altra pedina importantissima, dopo il consulto effettuato a Villa Stuart.

I problemi principali della Roma saranno soprattutto in difesa, dove verrà probabilmente schierata l’inedita coppia Marcano-Jesus. In attacco, invece, data l’abbondanza di calciatori in rosa, non sarà difficile schierare una coppia o un trio efficace. Proprio in avanti sembra certo l’impiego di Patrick Schick, giocatore sul quale, nonostante tutto, sono ancora riposte tantissime speranze, sia per l’immediato futuro che per l’avvenire. Questo l’undici che potrebbe scendere in campo, al netto delle assenze: Olsen; Karsdorp, Marcano, Juan Jesus, Santon; Nzonzi, Cristante; Florenzi, Zaniolo, El Shaarawy; Schick.

Gli spettatori non dovrebbero essere più di 30 mila, anche se il richiamo del tecnico romano è forte e chiaro e potrebbe convincere più di qualcuno a raggiungere il Foro Italico in extremis. Fischio d’inizio ora 20:30. Arbitra Maresca della sezione di Napoli.