UEFA-Milan: procedimenti sospesi. Roma verso i preliminari di Europa League

È stato diffuso poco fa il comunicato della Camera Giudicante dell’Uefa in merito alla vicenda della violazione violazione del FPF riguardante il triennio 2015/18.

Il comunicato

“Il CFCB, UEFA Club Financial Control Body Adjudicatory Chamber – si legge nella nota stampa della Union of European Football Associations – ha sospeso i procedimenti contro l’AC Milan, in merito al mancato rispetto dei requisiti del break-even durante l’attuale periodo monitorato nella stagione 2018/19 che copre i periodi di segnalazione che terminano nel 2016, 2017 e 2018. La sospensione del procedimento rimarrà in vigore fino a dopo l’emissione dei procedimenti CAS in corso relativi alla sanzione imposta al club per non aver rispettato il requisito di pareggio per i periodi segnalati che terminano nel 2015, 2016 e 2017”.

La Roma ai preliminari?

Per la Roma, dunque, si allontana l’ipotesi di accedere direttamente ai gironi (in caso di esclusione dalle coppe dei rossoneri) e si avvicina inesorabilmente quella dei preliminari. In tal caso, la squadra giallorossa si radunerà tra una ventina di giorni e comincerà subito la preparazione in vista degli dei due turni di andata e ritorno che dovra superare per guadagnarsi il sorteggio di fine Agosto. Sarà una buona occasione per vedere subito spessore e valore della nuova squadra.